Chicchi di riso e uva di Sicilia : 5 chef per un arancino.

Chicchi di riso e uva di Sicilia : 5 chef per un arancino.

Dopo il grande successo delle prime due edizioni ritorna la manifestazione enogastronomica Chicchi di riso e uva di Sicilia, in programma quest’anno il prossimo 13 luglio alle ore 21:00 presso la Masseria Carminello in via Carminello, 21 a Valverde (CT) e interamente dedicata all’arancino siciliano.

Cinque chef insieme per interpretare l’arancino durante una serata Chicchi di riso e uva di Sicilia dedicata al simbolo dello street food siciliano e in cui tradizione, innovazione e creatività culinaria saranno gli ingredienti principali: ogni chef infatti proporrà la propria versione dell’arancino con un tocco personale e un’interpretazione originale.

A rendere omaggio a questa specialità siciliana, che affonda le proprie origini già nell’antico medioevo, saranno presenti i migliori chef non solo siciliani, che dal vivo realizzeranno le loro singolari interpretazioni dell’arancino, unendo la tradizione della ricetta ai prodotti DOP delle proprie città.

E in abbinamento agli arancini verranno proposti in abbinamento le migliori etichette del territorio per una degustazione da non perdere !!

Ma chi sono gli chef protagonisti della terza edizione ??

– lo chef Masaki Kuroda con Quel porco dell’arancino;

 lo chef Vincenzo Santalucia con L’Arancina al ragù di tonnara;

 – lo chef Simone Strano con l’arancino Ricotta gelsi pistacchio e limone;

– lo chef Salvatore Vicari con l’ Arancina d’Oriente;

– la chef Michelin Marianna Vitale con il Mondo Sud.

Chicchi di riso e uva di Sicilia - Masaki Kuroda

Chicchi di riso e uva di Sicilia - Vincenzo Santalucia

Chicchi di riso e uva di Sicilia - Simone Strano

Chicchi di riso e uva di Sicilia - Salvatore Vicari

Chicchi di riso e uva di Sicilia - Marianna Vitale arancino

Obiettivo di questo evento è la valorizzazione dei nostri prodotti resi ancor più speciali dalla creatività di importanti cuochi del panorama siciliano e nazionale” spiegano Antonio Rosano e Giovanni Samperi, titolari della Masseria Carminello e della bottega Beddu Viddi nonchè organizzatori della serata “ perché abbiamo sempre creduto nelle iniziative di confronto, conoscenza e valorizzazione del nostro territorio e dei suoi prodotti”.

Non perdete questa interessante sfida ai fornelli, nella quale la tradizione enogastronomica siciliana incontra l’innovazione della cucina contemporanea per dare all’arancino un gusto nuovo tutto da scoprire !!!

info e prenotazioni:

Masseria Carminello

0957211736 — 3406310797 — 3405089192

La Cuoca Galante – Food blogger Napoli

Tendenze culinarie, cucina gourmet e food news per una raffinata cucina prêt à manger!
Nessun commento ancora.

Lascia un commento

Translate »