brigata di cucina

chef
…Quello che capita ad uno chef di fronte agli ingredienti non è una cosa da dare per scontata: uno chef pensa con le mani e tra il suo pensiero e le sue mani esiste una totale affinità. Ad essere presentate a tavola, una volta che il piatto è pronto, sono prima di tutto quelle sensazioni che gli ingredienti hanno ispirato durante l’esecuzione della ricetta, rendendo imprescindibile il connubio tra gusto ed emozionalità.

Per comprendere al meglio una ricetta è necessario considerare gli ingredienti non tanto simboli di qualcosa, ma pure essenze, elementi che vivono e che racchiudono un proprio passato.
A sovrapporsi vi è il concetto del gusto ed assieme, quello della memoria: in ciascun piatto l’aspetto temporale della conservazione del ricordo, di ciò che è stato, rimane una costante imperativa, ripropone il rapporto emozionale dell’uomo con la sua terra, una terra colma di passato e di storia, della quale bisogna assolutamente conservarne il valore.

Tendenze culinarie, cucina gourmet e food news per una raffinata cucina prêt à manger!

Translate »