lasagna napoletana

Lasagna napoletana

La lasagna napoletana, secondo quanto scritto da Carmine Cimmino, è un modello del mondo filosofico e non tanto per la varietà delle sostanze, quanto per la molteplicità dei loro modi di essere, racchiude il vuoto e il pieno, il concavo e il convesso, il macinato e il grattugiato, l’insaccato e il fluido, l’asimmetrica rotondità delle polpette e la solida sfericità delle uova, la linearità ora diritta, ora ondulata, della sfoglia, insomma l’inizio e la fine.

La lasagna napoletana vede il mondo con ottimismo, si rivolge ai robusti di stomaco, non ai maligni e agli invidiosi … è gioiosa attenzione al tempo esterno e alla precaria bellezza delle cose e degli odori, è amore dei sensi e amore dell’anima: il sapore di ogni singola sfoglia resta nel cuore di chi la prepara e in quello di chi la gusta.

lasagna-napoletana-ragù

lasagna-napoletana

lasagna-napoletana-polpette

lasagna-napoletana-cervellate

lasagna-napoletana-ripieno

La Cuoca Galante – Food Blogger Napoli

Tendenze culinarie, cucina gourmet e food news per una raffinata cucina prêt à manger!

Ricette Correlate

Translate »