Cannolicchi gratinati

Cannolicchi gratinati

… il piacere della fotografia e quello della lettura rinforzano il piacere dell’assaggio, le immagini e le parole predispongono il gusto al sapore, insomma, prima di mangiare questi cannolicchi, guardate le foto e leggete il brano tratto da “Leggende napoletane” di Matilde Serao, per sentire fino in fondo tutto il profumo del mare !!!

… “Ognuno sa che Iddio, generoso, misericordioso e magnifico Signore, ha guardato sempre
con occhio di predilezione la città di Napoli (…). Le ha dato il cielo ridente ed aperto, l’aria leggera, benefica e vivificante; il vulcano fiammeggiante ed appassionato, gli uomini belli, buoni, indolenti, artisti e innamorati; le dame piacenti, brune, amabili e virtuose; i fanciulli ricciuti, dai grandi occhi neri ed intelligenti. Poi, per suggellare tanta grazia, le ha dato il mare (…) Questo immenso dono è saggio, è profondo, è caratteristico. Ogni bisogno, ogni pensiero, ogni corpo, ogni fantasia, trova il suo cantuccio dove s’appaga, il suo piccolo mare nel grande mare.

… Ride il mare di Mergellina; ride nella luce rosea delle giornate stupende; ride nelle morbide notti di estate, quando il raggio lunare pare diviso in sottilissimo fili d’argento, ride nelle vele bianche delle sue navicelle che paiono giocondi pensieri aleggianti nella fantasia. Sulla riva scorre la fontana con un cheto e allegro mormorio (…) Ma il mare dove finisce il dolore è il mare di Posillipo, il glauco mare che prende tutte le tinte, che si adorna di tutte le bellezze. Posillipo è tutta la vita, tutto quello che si può desiderare, tutto quello che si può volere. Posillipo è l’immagine della felicità piena, completa, per tutti i sensi, per tutte le facoltà. È la vita vibrante, fremente, nervosa e lenta, placida e attiva. È il punto massimo di ogni sogno, di ogni poesia. Il mare di Posillipo è quello che Dio ha fatto per i poeti, per i sognatori, per gl’innamorati di quell’ideale che informa e trasforma l’esistenza”.

da “Leggende napoletane” di Matilde Serao.

cannolicchi-gratinati


RICETTA

PIATTO PRONTO IN 30 MINUTI

PORTATA: ANTIPASTI & CONTORNI

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 chilo di cannolicchi,
  • uno spicchio di aglio,
  • 1 mazzetto di prezzemolo,
  • 80 gr. di burro ammorbidito a temperatura ambiente,
  • 50 gr. di pane grattugiato,
  • sale q.b.,
  • pepe nero macinato,
  • olio evo,
  • 1 chilo di sale grosso per la teglia.

Procedimento:

  • Fate spurgare i cannolicchi per qualche ora in acqua salata, metteteli in una padella su fiamma alta per pochi minuti, lasciateli aprire e poi filtrate il loro liquido di cottura con l’aiuto di un colino.
  • Nel frattempo, con una frusta, lavorate il burro tenuto a temperatura ambiente, l’aglio spremuto con uno spremi aglio, il prezzemolo e il pepe, aggiungendo poco alla volta l’acqua filtrata fino a quando otterrete un composto dalla consistenza di una crema.
  • Ricoprite il fondo di una teglia con carta da forno, cospargetela con il sale grosso e sistematevi sopra i cannolicchi rivolti con l’apertura verso l’alto, spalmateli con il burro aromatizzato, cospargeteli con il pane grattugiato e infornate per circa 15 minuti.
  • Completate con una macinata di pepe e un filo d’olio.

La Cuoca Galante – Food blogger Napoli

Tendenze culinarie, cucina gourmet e food news per una raffinata cucina prêt à manger!

Ricette Correlate

Translate »