Pasta alla crudaiola

Pasta alla crudaiola

La pasta alla crudaiola è un piatto semplice, assolutamente estivo, saporito e molto fresco, che ho assaggiato qualche hanno fa in Puglia e che si chiama così, perché tutti gli ingredienti si usano a crudo sulla pasta calda, lessata al dente, ma non è una insalata di pasta.

Perciò se siete alla ricerca di un’idea per un piatto rapido, che si porta in tavola in pochi minuti e che non manca di gusto e di sapore, allora questa ricetta della pasta alla crudaiola è davvero perfetta per combattere il caldo e l’afa dell’estate, che hanno messo a dura prova il nostro appetito e la nostra voglia di stare in cucina.

Insomma se anche voi non sapete rinunciare al sapore e desiderate un primo piatto squisito ed equilibrato, non vi resta che preparare subito questa buonissima pasta alla crudaiola, che è davvero un piatto bilanciato e completo.

Un piatto facile da preparare, ricco di fibre, vitamine, sali minerali, povero di grassi e reso speciale dal gusto e dalla bontà del Pecorino Toscano DOP stagionato e grattugiato.

pasta alla crudaiola

pasta alla crudaiola - pomodoro

Ma quali sono gli INGREDIENTI per condire la pasta alla crudaiola ?? 

– i pomodori nella qualità che preferite, io ho scelto dei Torpedini poco maturi, dal sapore intenso ma delicato, con decise note aromatiche e un equilibrato rapporto fra dolcezza e acidità.

– un mazzetto di basilico

– un pezzo di Pecorino Toscano DOP stagionato e saporito

– facoltativo uno spicchio di aglio.

Per preparare la pasta alla crudaiola, vi basterà riunire a crudo in un’insalatiera i pomodori tagliati a piccoli pezzi, il basilico spezzettato con le mani, aggiungere la pasta appena lessata, una buona dose di olio extravergine e, infine, prima di portare in tavola, una generosa grattugiata di Pecorino Toscano DOP.

Sono sicura, che resterete immediatamente conquistati dal profumo inconfondibile sprigionato dai pomodori e dal basilico, a contatto con il calore della pasta e da tutto il sapore e il gusto del Pecorino Toscano DOP appena grattugiato.  

pasta alla crudaiola - pecorino toscano dop

pasta alla crudaiola

E ora ecco i 3 TRUCCHI per una pasta alla crudaiola perfetta.

1) Evitate ogni formato di pasta lunga e scegliete sempre PASTA CORTA (come farfalle, fusilli, orecchiette o tubettoni),

2) Lessate la PASTA AL DENTE e ricordate che è un errore, sciacquarla sotto l’acqua fredda, per cercare di arrestarne la cottura.

3) Mantenete al dente la pasta alla crudaiola con la COTTURA A CAMPANA, cioè scolate la pasta a circa due terzi della cottura (rispetto ai tempi indicati sulla confezione o anche meno) e mettetela nell’ insalatiera con tutti gli altri ingredienti, mescolate e sigillate subito con una pellicola trasparente.

In questo modo la pellicola si gonfierà a campana e la cottura della pasta si completerà a secco, restando sempre perfettamente al dente.

In questo modo potrete conservare la pasta in frigorifero, chiusa in un contenitore, anche per qualche giorno e tenerla a portata di mano per la pausa pranzo in ufficio o per gli amici che arrivano a casa all’ultimo momento.

La pasta alla crudaiola così buona, colorata e ricca di antiossidanti, è davvero un ottimo piatto mediterraneo e adatto alla dieta estiva, che deve essere leggera e salutare, ricca di verdure e di frutta, per apportare fibre, vitamine e sali minerali preziosi per il nostro organismo.

Insomma cosa aspettate, a provare la mia ricetta della pasta alla crudaiola ??

La Cuoca Galante – Food blogger Napoli

 

 

Tendenze culinarie, cucina gourmet e food news per una raffinata cucina prêt à manger!

Valutazione Ricetta

  • (4.7 /5)
  • 18 ratings

, ,

Ricette Correlate

Translate »